Retail & Consumer

WaterWipes: le salviette più pure al mondo ora sono anche 100% biodegradabili

Maggio 12 2021 No Comments

Le migliori amiche della pelle più delicata sono diventate anche le migliori amiche del Pianeta. Le nuove salviette WaterWipes biodegradabili sono disponibili da maggio in Italia nei supermercati Esselunga. Le salviette made in Ireland contengono solo due ingredienti: 99,9% di acqua purificata con una tecnologia brevettata e una goccia di estratto di semi di pompelmo che ha proprietà antimicrobiche naturali ed è un detergente delicato e un balsamo per la pelle.

Gli studi indipendenti della Skin Health Alliance, la principale autorità internazionale nel campo della salute della pelle, hanno confermato che le salviette WaterWipes sono più pure del cotone idrofilo e dell’acqua.

WaterWipes sono le uniche salviette per neonati e per bimbi prematuri approvate dalle principali associazioni per la cura della pelle, come Allergy UK, National Eczema Association of America, Association Française pour la Prévention des Allergies, Eczema Association of Australasia, Deutschen Haut und Allergiehilfe e altre associazioni locali.

In Germania il 91% delle ostetriche raccomanda proprio WaterWipes.

WaterWipes in Italia con Esselunga

Siamo orgogliosi di lanciare le nostre nuove salviette biodegradabili sul mercato italiano – dice Stelios Theodoridis, Vice Presidente di WaterWipes EMEA – L’innovativo prodotto condensa il nostro costante impegno per la salute dei bambini e del Pianeta e soddisfa le esigenze dei consumatori sempre più consapevoli dell’impatto ambientale. Per il lancio in Italia non potevamo scegliere partner migliore di Esselunga con cui ci auguriamo di collaborare a lungo”.

Le salviette sono prive di fragranze artificiali o sostanze irritanti o nocive. Il tessuto è 100% viscosa, un materiale vegetale privo di plastica, completamente biodegradabile che si decompone in 12 settimane.

Nate dall’amore di un papà per la figlia

La sede di WaterWipes, azienda supportata da Enterprise Ireland, è a Drogheda sulla costa orientale dell’isola. L’innovativa tecnologia è stata sviluppata una dozzina di anni fa da Edward McCloskey per la figlia neonata che soffriva di eruzioni cutanee da pannolino. Non trovando in commercio un prodotto privo di sostanze chimiche aggressive responsabili della dermatite, Edward McCloskey con l’aiuto di una equipe di dermatologi e tecnici sviluppò in laboratorio la salvietta naturale ideale per la pelle dei neonati che è cinque volte più sottile di quella di un adulto.

WaterWipes viene prodotta in uno stabilimento di tipo farmaceutico che rispetta alti standard di sicurezza e igiene. Le salviette sono clinicamente sterili in quanto subiscono un processo unico di purificazione dell’acqua attraverso sette fasi per eliminare ogni traccia d’impurità.

Le prime salviette Waterwipes sono state lanciate in Irlanda e Regno Unito nel 2009. Oggi l’azienda conta 250 addetti ed esporta in oltre 40 Paesi del mondo.

Per maggiori informazioni contattare Roberta Di Gesù, market advisor presso la sede di Milano di Enterprise Ireland: roberta.diGesu@enterprise-ireland.com

Related Articles