Settore Medtech

Synecco leader nell’industrial design di medical device arriva anche in Italia

Settembre 9 2020 No Comments

Il 2020 è l’anno del debutto in Italia di Synecco, la pluri-premiata azienda che progetta, sviluppa e realizza innovativi dispositivi medici per le più importanti imprese del med-tech e lifescience americane ed europee.

Come spiega Alessio Nori, market advisor di Enterprise Ireland che ha supportato l’azienda irlandese nell’espansione in Italia: <<Synecco si è guadagnata la reputazione di partner B2B ideale per offrire innovative soluzioni integrate a prezzi vantaggiosi, con progetti ‘chiavi in mano’ che rispondono ai più alti standard e ai regolatori internazionali”.

Infatti Synecco soddisfa le esigenze sia delle multinazionali sia delle start-up che stanno ridisegnando l’healthcare mondiale. La stretta collaborazione con strutture ospedaliere e i severi trial clinici garantiscono l’affidabilità e l’ergonomia dei dispositivi che sono impiegati nelle sale chirurgiche di tutto il mondo.

Collaboriamo da anni con clienti in Europa e Stati Uniti, e ora anche in Italia – spiega Tony Doherty direttore di Synecco. – La nostra organizzazione permette di abbreviare i tempi di commercializzazione di innovativi dispositivi medici cruciali per l’industria e per la salute. I nostri servizi comprendono sia le attività di ricerca, progettazione, sviluppo, industrial design, stampa 3D, definizione dell’operatività, validazione sia la fabbricazione in clean-room, lo stampaggio degli elementi in plastica, il packaging e tutta la supply chain”.

L’export del med-tech è in crescita

Synecco è stata fondata nel 2004 a Galway, sulla costa occidentale d’Irlanda, al centro di un ecosistema produttivo particolarmente favorevole. Considerata uno dei primi 5 hub del med-tech del mondo, l’Irlanda è il Paese più innovativo dell’Unione Europea. L’Irlanda la più alta bilancia commerciale d’Europa per i medical device. Il settore conta oltre 300 imprese: dalle più importanti multinazionali alle piccole e medie aziende irlandesi doc. Con 40 mila addetti è il Paese con la più alta occupazione nel med-tech in rapporto alla popolazione d’Europa.

In questo terreno fertile Synecco è cresciuta rapidamente, come sottolinea Tony Doherty: “Nel biennio 2018 – 2019 abbiamo completato un piano di investimenti multimilionario che ha coinvolto tutte e tre le nostre sedi: laboratori, equipaggiamenti e soprattutto il personale, una squadra multidisciplinare altamente qualificata. Abbiamo così concluso alcuni importanti contratti, anche in Italia. Tra questi c’è la progettazione e realizzazione di un nuovo device cardiovascolare di classe III che sarà utilizzato per il trattamento della coronaropatia”. Non a caso, l’80% degli stent cardiovascolari impiantati nel mondo è prodotto in Irlanda.

Related Articles

Medtech
Jul 15, 2020

Report 2020 MedTech Europe: Irlanda # 1 nel trade balance di medical device

Medtech
Apr 6, 2020

L’Italia vuole potenziare la telemedicina. L’esempio dell’Irlanda con Wellola.

Medtech

Marchio CE per il test rapido molecolare Covid-19 di HiberGene: risultati in 30 minuti