Settore Edilizia High Tech

Hanley Energy gioca un ruolo cruciale per l’operatività dei data center

maggio 8 2018 No Comments

L’approccio integrato di Hanley Energy alle soluzioni di alimentazione protegge i data center di tutto il mondo dalle interruzioni del servizio

“Se un data center perde la connettività anche solo per tre minuti, gli effetti per il business dell’azienda possono essere devastanti”, afferma Dennis Nordon, cofondatore di Hanley Energy, lo specialista irlandese per la gestione dell’energia. “L’affidabilità non è cruciale solo per i colossi del settore data center, come Google, Facebook, Amazon e Microsoft, ma anche per le aziende che vendono capacità di storage ed elaborazione dati ad altre imprese”.

Hanley Energy svolge un ruolo cruciale nella protezione dei data center dai problemi legati all’alimentazione energetica. Le enormi quantità di dati che carichiamo quotidianamente nei cloud, come foto, video e documenti aziendali, vengono memorizzate in questi data center, su un’infinità di server che funzionano giorno e notte. Per quanto breve, un’interruzione, un calo o un picco di alimentazione può provocare danni permanenti alle apparecchiature e alla reputazione dell’azienda.

L’Irlanda è diventata una sede importante per i data center e Hanley Energy ha iniziato nel 2012, lavorando per un importante provider di dati. Oggi l’azienda, che finora ha installato gruppi di continuità (UPS, Uninterruptible Power Supply) per 120-150 megawatt, fornisce in media 4 megawatt di alimentazione di riserva ai data center ogni sei settimane.

“Tutti possono fornire hardware”, commenta Nordon, “ma noi forniamo competenze di integrazione. Insieme all’hardware e alle periferiche, noi forniamo il livello di controllo necessario per indicare al sistema quando passare all’UPS”. Questo ha permesso all’azienda di conquistare clienti in tutta l’Europa, aprendo una sede europea a Francoforte nel 2014, una la sede statunitense vicino a Washington DC nel 2016 e un ufficio vendite e assistenza a Stoccolma nel 2017. La sede sudafricana aprirà a breve.

Il sistema Hanley provvede a monitorare l’uso e le anomalie dell’alimentazione, registrando e applicando un indicatore di data e ora alle interruzioni del servizio o ai guasti alle apparecchiature, per consentire ai team di manutenzione di intervenire al fine di evitare che il problema si ripresenti. “Mentre i nostri concorrenti tendono a offrire prodotti standardizzati e pronti all’uso, senza personalizzazioni o adattamenti, noi possiamo accettare e integrare qualsiasi prodotto per il cliente, in modo da fornirgli esattamente quello che vuole, spiega Nordon. “Un servizio su misura”.

L’azienda è anche orgogliosa della velocità e della flessibilità del suo servizio clienti. “Realizziamo continuamente nuovi prodotti, come l’EPMS (sistema di gestione per eventi e alimentazione) che abbiamo progettato ex-novo per uno dei nostri clienti di data center più importanti”, afferma Nordon. Questo sistema si collega a tutti i componenti hardware, monitorando lo stato dell’alimentazione e fornendo aggiornamenti in tempo reale su un’interfaccia

intuitiva. Per gli eventuali problemi, Hanley Energy ha stipulato un accordo di intervento entro due ore dalla chiamata con molti dei suoi clienti.

Forte di una solida reputazione e una rete affidabile nell’ambiente dei data center, Hanley continua ad aumentare il numero dei suoi clienti globali, come Continent 8 Technologies, una società con data center distribuiti in Europa, Asia e Americhe. “Il servizio fornito da Hanley Energy è inestimabile per l’ambiente di data center in cui operiamo”, afferma Wesley Smith, Head of Global Facilities di Continent 8. “Per Continent 8 è fondamentale poter contare su un fornitore flessibile e competente, capace di reagire tempestivamente alla natura critica del nostro business.”

“Rilevo continuamente che Hanley Energy è sempre informata sugli ultimi progressi tecnologici e lo staff di Hanley è costantemente a disposizione per offrire la soluzione ottimale per la nostra azienda”, aggiunge Smith.

Dublino, insieme a Londra, Francoforte e Stoccolma, oggi è un importantissimo hub di data center europeo, che garantisce il flusso delle informazioni in tutto il continente. Un flusso destinato a continuare, con la crescente digitalizzazione dei beni di consumo per la casa e la diffusione dello storage cloud. E Hanley Energy sarà sempre a disposizione per assicurarne il funzionamento regolare.