IoT

Davra: un futuro sostenibile è un futuro digitalizzato

Marzo 16 2021 No Comments

Davra, fondata nel 2011 a Dublino da un gruppo di specialisti in Data Analytics e Big Data, è tra i pionieri nell’IoT. Con il supporto di Enterprise Ireland, l’ente governativo per il trade e l’innovazione, 1° Venture Capital del mondo, ha conquistato i mercati di mezzo mondo. Lo scorso anno ha aperto una sede anche a Roma.

Nel 2019, Davra ha ricevuto il titolo di Leading True-born IoT Platform da Gartner nella categoria delle aziende private. Infatti l’irlandese ha totalizzato il punteggio migliore secondo le opinioni di colleghi e clienti, superando perfino grandi aziende come Microsoft e Hitachi.

Per il team di Davra un futuro sostenibile è un futuro digitalizzato. L’azienda IoT sfrutta la tecnologia per promuovere la sostenibilità in vari settori. Con la digitalizzazione, le imprese hanno la possibilità di accedere a una quantità di dati senza precedenti. Tali informazioni consentono di ottenere vantaggi ambientali. Dal monitoraggio dell’inquinamento dell’aria alla prevenzione dei disastri ambientali, i dati costituiscono la risposta.

La piattaforma digitale di Davra consente di raccogliere, conservare, gestire e stilare report basati sui dati. L’azienda sfrutta molte tecnologie per la raccolta di informazioni, nonché connettori IT personalizzati per il monitoraggio delle attività. Tali connettori consentono alle imprese di monitorare le proprie operazioni. Le tecnologie di Davra permettono di visualizzare report in tempo reale riguardo le prestazioni delle macchine, le abitudini dei dipendenti, i modelli di traffico e il consumo di elettricità con l’obiettivo di ottimizzare i risultati. L’ottimizzazione riguarda anche risparmi, margini di profitto, efficienza energetica, sostenibilità e preservazione delle risorse.

Salvare vite e prevenire l’inquinamento

Le tecnologie IoT di Davra vengono utilizzate da numerose aziende, la cui digitalizzazione favorisce l’adozione di migliori pratiche ambientali. Nell’industria mineraria, la piattaforma high-tech sfrutta una serie di satelliti per monitorare le attività sotterranee, avvertire i clienti di ogni irregolarità e contribuire a evitare potenziali disastri. Questa applicazione delle tecnologie IoT salva vite umane, protegge i terreni agricoli circostanti e previene l’inquinamento di ambienti fragili.

Le tecnologie di Davra vengono sfruttate con successo anche dalle società di servizio pubblico per aumentare il livello di efficienza. In Irlanda, le reti di distribuzione dell’acqua avevano problemi di perdite. Oggi, la tecnologia di Davra tiene sotto osservazione le tubature dell’intera rete di Irish Water, perfino nelle aree sperdute. Il sistema sta contribuendo a rivoluzionare la gestione delle criticità e a raggiungere l’obiettivo dell’azienda di riparare 1.500 perdite al mese, con un risparmio di 166 milioni di litri d’acqua al giorno!

Tecnologie IoT per risparmiare risorse

Quello delle tecnologie IoT è un settore in fermento, ma Davra non si limita alla raccolta di dati. Anziché accontentarsi di evidenziare le criticità nel momento in cui si verificano, l’azienda supporta i propri clienti nella risoluzione di tali problemi. Quando le tecnologie integrate di Davra rilevano un errore, il suo team di analisti viene avvertito e si mette immediatamente alla ricerca di una soluzione. Una volta identificato il problema, si concorda un piano d’azione e si mette in atto la soluzione da remoto, molto prima che un’azienda tradizionale si renda conto che esiste un problema. Una simile reattività è fondamentale nell’ambito di problematiche ambientali come possibili fuoriuscite di tossine pericolose o sprechi di risorse.

Davra non si limita a sfruttare la tecnologia per raccogliere dati in maniera più rapida ed economica, ma analizza e interpreta quei dati ed utilizzarli per rendere il mondo un posto migliore e più sostenibile.

Related Articles