Traveltech

Daon crea il primo passaporto sanitario digitale per volare sicuri

Febbraio 4 2021 No Comments

Il 2021 per i viaggiatori inizia con una innovazione che arriva dall’Irlanda. British Airways e American Airlines hanno adottato per prime il passaporto sanitario digitale creato dall’irlandese Daon, leader nelle soluzioni di cybersecurity basate sul riconoscimento biometrico dell’identità. La nuova travel health app si chiama VeriFLY.

Daon, fondata a Dublino nel 2000 e supportata da Enterprise Ireland, ha implementato nel mondo la sua tecnologia di riconoscimento e autenticazione in settori strategici: dalle banche alle telecomunicazioni, dalle assicurazioni alla sanità fino alle istituzioni governative addette alla sicurezza. Le imprese irlandesi sono in prima linea per favorire la ripresa dei viaggi in sicurezza sfruttando l’innovazione digitale.

VeriFLY per volare con American Airlines e British Airways

Robert Isom, presidente di American Airlines, ha dichiarato: “Con il nostro partner British Airways, siamo lieti di utilizzare le ultime novità in campo digitale per rendere i viaggi transatlantici più scorrevoli possibile per coloro che sono autorizzati a volare”.

VeriFLY consente di raccogliere sul proprio smartphone i documenti di viaggio e le certificazioni sanitarie, in particolare test e vaccini Covid-19. Prima di partire, l’app verifica che i viaggiatori siano conformi ai requisiti di ingresso imposti dalla loro destinazione e invia un semplice ‘Pass’ o ‘Fail’. VeriFLY fornisce agli utenti un promemoria una volta scadute le credenziali. Inoltre in aeroporto sono previsti banchi e transfer riservati ai viaggiatori con VeriFLY.

La partnership con Denver International Airport

Negli Stati Uniti il Denver International Airport ha già scelto in ottobre di adottare la tecnologia di identificazione digitale di Daon per garantire sicurezza a passeggeri e addetti. Prima del Covid-19, con oltre 69 milioni di passeggeri all’anno era il 5° aeroporto americano. La partnership con Daon sta trasformando l’hub nell’aeroporto del futuro. VeriFLY vale come passaporto sanitario e carta d’imbarco. Una scansione della faccia verifica l’identità del passeggero. Senza nessun contatto s’imbarca il bagaglio e dopo aver prenotato il proprio turno si passa ai controlli di sicurezza affidati a uno scanner.

La sicurezza della biometria

Daon ogni giorno verifica d’identità di oltre 100 milioni di persone proteggendo transazioni e conti bancari in tutto il mondo. Il sistema di autenticazione è così sicuro e facile da utilizzare che è stata adottato da leader come Experian, la National Westminster Bank, Sumitomo Mitsui Financial Group, Standard Chartered Bank, Softbank, PNC and Atom Bank. La piattaforma è stata scelta anche da istituzioni governative come Australia Post e New Zealand Government RealMe Program e da fiere e centri congressi, come il Pennsylvania Convention Center, uno dei più grandi d’America.

Proprio il successo delle sue tecnologie digitali di identificazione ha portato allo sviluppo di VeriFLY. Daon è certificata ISO 27001:2013, lo standard internazionale per l’information security management con l’estensione 27018:2019 per il trattamento dei dati personali. Oltre a Dublino, Daon ha sedi a Belgrado, a Washington, DC negli Stati Uniti e in Australia a Canberra.

Related Articles