Skip to main content
Cybersecurity Ultime notizie

A Dublino l’11° Cyber Investor Days della European Cyber Security Organisation

Enterprise Ireland ha ospitato a Dublino l’11esima edizione dei Cyber Investor Days della European Cyber Security Organisation (ECSO). L’evento del 27 e 28 giugno è stato organizzato in collaborazione con Cyber Ireland e la Women4Cyber Foundation.

I Cyber ​​Investor Days sono una serie di eventi di match-making sulla sicurezza informatica  organizzati per dare opportunità di accesso ai finanziamenti e al mercato a startup e PMI europee nel settore.

Gli investimenti in società di cyber security nel 2021 hanno superato i 20 miliardi di dollari a livello globale. Per analizzare le ultime sfide alla sicurezza e le innovative soluzioni, Enterprise Ireland ha riunito un panel di imprenditori, esperti internazionali, 24 tra i maggiori investitori europei come Indaco Venture Partners, Tikehau Ace Capital, Elkstone, TIIN Capital, ACT VC, Bank of Ireland, IBM Ventures, Oracle, Microsoft, IBM, European Investment Bank insieme alle 12 startup selezionate da ESCO, di cui otto sono irlandesi.

Irlanda leader nella cyber security

L’Irlanda è uno dei principali hub mondiali per la cyber security: ben 489 aziende, 1 ogni 10mila abitanti, con una densità doppia di quella di Israele, leader del settore. Nel 2021 si sono registrati ricavi pari a 2,1 miliardi di euro e 7300 addetti con una crescita annua del 10%. Enterprise Ireland supporta 60 tra startup e PMI che generano 235 milioni di fatturato all’anno.

Kevin Buckley, Senior Development Advisor, High Potential Start-Ups di Enterprise Ireland, ha dichiarato: “Enterprise Ireland è lieta di ospitare i Cyber ​​Investor Days di ECSO insieme a Cyber ​​Ireland e Women4Cyber ​​Foundation. Un’occasione per presentare i punti di forza della sicurezza informatica dell’Irlanda e per connettere le aziende informatiche europee con investitori e nuovi clienti”.

Sono orgoglioso di vedere fino a che punto si sono evoluti i Cyber ​​Investor Days dal loro lancio nel 2017″, ha affermato il segretario generale dell’ECSO Luigi Rebuffi. “Questo evento di match-making ha riunito oltre 300 PMI e startup di sicurezza informatica da tutta Europa e ha dato visibilità alle competenze nazionali. Con il suo vivace ecosistema di cybersecurity, l’Irlanda è il luogo perfetto per l’edizione 2022 di questo evento“.

Eoin Byrne, Cluster Manager di Cyber ​​Ireland, ha dichiarato: “Abbiamo startup e aziende innovative per la sicurezza informatica dall’Irlanda e da tutta Europa che si presentano questa settimana, tuttavia, sappiamo che esiste un divario di finanziamento significativo tra Europa e Stati Uniti per gli investimenti in questo settore. Dal nostro recente rapporto “State of the Cyber ​​Security Sector in Ireland 2022”, abbiamo rilevato che il 26% delle aziende di sicurezza informatica intervistate ha riscontrato problemi nel reperire o garantire finanziamenti. Questo evento di matchmaking è fondamentale per fornire l’accesso ai finanziamenti e ai mercati, affinché le aziende irlandesi ed europee possano crescere rapidamente, aumentare le vendite e servire clienti più grandi”.

Le startup dell’11° ECSO Cyber Investor Days

La prima giornata dell’evento è stata dedicata all’analisi delle prospettive d’investimento nel settore, sia in Irlanda che in Europa, e alle implicazioni di cyber security legate alla guerra in Ucraina. Nella seconda giornata, le startup selezionate da ECSO hanno presentato il loro pitch e incontrano gli investitori in meeting B2B.

Le startup dell’11° ECSO Cyber ​​Investor Days 2022:

Akeero (Irlanda)

Angoka (Regno Unito)

Calldefender (Irlanda)

Crashtest Security (Germania)

CyberPie (Irlanda)

CYS4 (Italia)

Cytidel (Irlanda)

Exalens (Regno Unito)

GuardYoo (Irlanda)

Mesh Security (Irlanda)

Oblivious.ai (Irlanda)

Vaultree (Irlanda)

XignSys  (Germania)

 

A vincere la nomination all’European Cybersecurity STARtup Award sono state l’irlandese Vaultree e l’inglese Angoka.

Related Articles